Arriva alla Reggia di Caserta, e per la prima volta in Italia, Kyle Thompson, un giovane fotografo statunitense che ha reso i suoi scatti un mezzo attraverso il quale indagare l’inconscio.   La mostra, inaugurata il 28 marzo e aperta fino al 4 giugno, si trova all’interno delle stanze della Reggia, in un piccolo spazio dedicato alle fotografie dell’artista. L’esposizione di Thompson  prende il nome di ‘’One Stage’’ e mira a dare uno sguardo all’intimo rapporto che c’è tra lo spazio urbano e la natura. 

Tutti i suoi scatti sono ambientati in spazi aperti, luoghi vagamente tetri  che appaiono come dimenticati dall’uomo, osservarli sarà come vivere un viaggio attraverso gli incubi, i sogni, i traumi dell’artista e più in generale dell’uomo.  

Un appuntamento imperdibile per gli amanti della fotografia e non solo.